<< Home page



WATER FRONT

RECUPERO E MIGLIORAMENTO DEL WATER-FRONT MARINO  PER LO SVILUPPO TURISTICO DI ALI' TERME


Rendering dell'opera

 

RECUPERO E MIGLIORAMENTO DEL WATER-FRONT MARINO PER LO SVILUPPO TURISTICO DI ALI' TERME
 Download
Prosp1.pdf
Download
Posp2.pdf
Download
Posp3.pdf
Download
Posp4.pdf

RECUPERO E MIGLIORAMENTO DEL WATER-FRONT MARINO PER LO SVILUPPO TURISTICO DI ALI' TERME 2
Download
Prosp5.pdf
Download
Prosp6.pdf
Download
Prosp7.pdf
Download
Prosp8.pdf

 

Informazioni di carattere generale sull’intervento da realizzare:

1. Titolo dell'opera: RECUPERO E MIGLIORAMENTO DEL WATER-FRONT MARINO PER LO SVILUPPO TURISTICO DI ALI' TERME

2. CUP: F42F10000080002

3. Importo finanziato: € 1.158.000,00

4. Soggetto Beneficiario: Comune di Ali Terme - Legale rappresentante: Sindaco Lorenzo Grasso

5. Responsabile del procedimento: Geom. Aldo Barbera

6. Progettazione e D.L.: Arch. Bruno Lorenzo Castrovinci

7. Programmazione comunitaria di riferimento: PO FERS 2007-13 - Asse 3 Turismo - Linea di Azione 3.2.2.2

8. Autorità di gestione: Regione Sicilia - Assessorato alla Programmazione

9. Assessorato titolare della linea di azione: Assessorato regionale del Turismo dello Sport e dello Spettacolo della Regione Sicilia

10. Responsabile della Linea di Azione: Arch. Benedetto Termini – Dipartimento del Turismo dello Sport e dello Spettacolo della Regione Sicilia

11. Soggetti in partenariato: ASIPA (Associazione Siciliana Paese Albergo) - Legale rappresentante: Salvatore Scalisi


Relazione descrittiva dell'intervento da realizzare:

Premessa
L’intervento in oggetto attiene a lavori per il “Recupero e miglioramento del water-front marino per lo sviluppo turistico di Alì Terme” che interessano il tratto di strada del lungomare che va dall’incrocio della Via Tiro a segno all’incrocio con la via S. Lucia ubicate nel centro urbano del comune di Alì Terme.
Il comune di Ali Terme attualmente ha intrapreso una forte politica d’incentivazione delle presenze turistiche sul territorio, questo atteggiamento promozionale nasce da una presa di coscienza degli amministratori sulle potenzialità del sito e dalla presenza delle sorgenti di acqua termale con i relativi stabilimenti.
Al fine di valorizzare il tessuto urbano esistente nel suo limite naturale con il litorale e la sua splendida spiaggia attrattore turistico stagionale per eccellenza si è previsto di realizzare uno spazio urbano che renda fruibile l’area in stagioni diverse da quella estiva in modo da essere da complemento al turismo termale che di fatto si sviluppa tutto l’anno.
Pertanto il progetto ha come obbiettivo di valorizzare un contesto urbano di pregio in quanto complemento alla destagionalizzazione e diversificazione dell’offerta turistica.
La realizzazione di uno spazio attrezzato a forte vocazione pedonale s’integra all’offerta termale in quanto offre la possibilità di vivere un’area a contatto con il mare, e di poterne usufruire per splendide passeggiate salutari considerata la grande presenza di iodio.
Il sistema urbano in questo modo diventa complemento alle cure termali, lo arricchisce con l’integrazione naturale di iodio e i vantaggi che quest’ultimo apporta alle funzioni tiroidee.
Pertanto le terme e il lungomare diventano di fatto un tutt’uno in un’offerta turistica che punta a trasformare la città di Ali Terme in un luogo ideale dove trascorrere le vacanze tutto l’anno a tutto vantaggio del benessere e della salute.
Lo spazio è stato inoltre progettato con percorsi pedonali per non vedenti, per soggetti con difficoltà de ambulatoria e per soggetti ipovedenti utilizzando percorsi tattili Loges e con percorsi pedonali privi di salti di quota.

Descrizione dell’Intervento
I lavori da realizzare prevedono un ampliamento dei marciapiedi esistenti al fine di realizzare uno spazio urbano a forte vocazione pedonale, concepito per essere facilmente usufruito da tutta la popolazione ed in particolare dai bambini, dagli anziani e dai soggetti con difficoltà deambulatoria.
A tale scopo sono previsti degli attraversamenti stradali che fungeranno anche da dissuasori per il traffico in modo da realizzare un percorso pedonale senza soluzioni di continuità e la realizzazione di percorsi tattili secondo la codifica internazionale LOGES.
Sul marciapiede a lato monte si prevede una riconfigurazione e riqualificazione degli spazi verdi esistenti e degli accessi carrabili in modo da realizzare uno sistema ordinato e funzionale.
Nel marciapiede lato mare si prevede la sostituzione dei muretti con una ringhiera in ghisa e la realizzazione di piazzole pedonali attrezzate con sedili in pietra che fungeranno come aree di sosta e accessi al mare.
Tutte le opere saranno realizzate con manufatti in pietra che verranno posate in opera secondo un ingegnoso schema modulare in modo che ogni elemento sia in armonia con l’insieme.
L’alberatura ed il verde esistente verrà mantenuto, verranno invece sostituiti i pali d’illuminazione e le reti di raccolta delle acque bianche che sono state progettate tenendo conto degli eventi alluvionali degli ultimi anni.
Al fine di eliminare l’eccessiva frammentazione della pavimentazione in pietra sono stati previsti dei chiusini innovativi con telaio a scomparsa.
La segnaletica stradale è stata integrata con un sistema digitale di informazione turistica dinamico che consente l’accesso in tempo reale al WEB e da innovative colonne al led che segnaleranno le piazzole di sosta e gli accessi al mare anche di notte.

Conclusioni
Il progetto nel suo insieme è stato approfondito fino a un dettaglio costruttivo tale da considerare ogni singolo elemento di dettaglio, ogni elemento dialoga con gli altri in un’armonia compositiva che lega il singolo elemento costruttivo all’insieme.
Le opere progettate realizzeranno uno spazio dall’alta valenza architettonica, perfettamente integrato con il territorio e con il contesto naturalistico circostante, gli studi condotti sulle misure di minimizzazione degli impatti di cantiere permetteranno di realizzare l’opera con impatti minimi sulla popolazione residente, sulla fauna, sulla flora e sull’ambiente in generale.
Lo studio dei percorsi tattili per ipovedenti LOGES previsto consentirà la realizzazione di un intervento a misura d’uomo e sensibile ai soggetti svantaggiati e portatori di handicap.
L’installazione di un pannello informativo digitale consentirà una forma innovativa d’informazione turistica, immediata e dinamica e assolutamente interattiva.
Si può concludere che nell’insieme l’opera realizzerà uno spazio sostenibile in grado di contribuire efficacemente a migliorare la qualità della vita della popolazione e di destagionalizzare e incrementare i flussi turistici esistenti proiettando Ali Terme a ruolo di Leader nell’offerta di prodotto turistico termale Siciliano.


Il Progettista
Bruno Lorenzo Castrovinci


 

Allegati a questa pagina

1 - Informazioni di carattere generale sull’intervento da realizzare (.docx)

2 - Relazione descrittiva dell'intervento da realizzare (.docx)

3 - Rendering dell'opera (archivio .ZIP contiene 8 .pdf)

 

Sede Comunale: Via Francesco Crispi, 289 Telefono: 0942-710134 Fax: 0942-710132 Codice Fiscale: 00394310833

  Realizzazione sito web: www.inesdata.it. Tutti i diritti riservati ©2016